www.danielemasciullo.com

Abbi il coraggio di conoscere

Giorno: 23 Maggio 2013

#Arte e cultura

Anche se non è Leonardo da Vinci, è un capolavoro

Egli, Gian Giacomo Caprotti detto il Salaì, era morto da oltre un anno, ucciso da un tiro di schioppo il 19 gennaio 1524, ma sulla sua eredità di allievo e amante di Leonardo da Vinci si erano accesi troppi appetiti. Così il 25 aprile 1525 l’autorità aveva predisposto un inventario, per mettere un po’ d’ordine. E nel numero sorprendente di opere elencate era comparso anche “uno Cristo in modo de uno Dio Padre”. Cioè un Cristo atteggiato a Salvator mundi.