danielemasciullo.com

Abbi il coraggio di conoscere

Giorno: 9 Luglio 2012

#Norme e tributi

Reddito d’impresa: lo stretto nesso tra “finalità” e tasse sui ricavi

Al primo comma dell’articolo 85 del Tuir, sono elencate le tipologie di corrispettivi, indennità e contributi che vengono considerate ricavi. Nel secondo il comma dello stesso articolo, poi, è scritto che “si comprende inoltre tra i ricavi il valore normale dei beni di cui al comma 1 assegnati ai soci o destinati a finalità estranee all’esercizio dell’impresa”. Cosa si intende, però, per destinazione a finalità estranee all’esercizio dell’impresa? Cosa succede, per esempio, quando l’esiguità del prezzo di vendita è dovuta a particolari finalità dell’operazione legate, ad esempio, a interessi di assetto societario e non connessi all’attività tipica dell’impresa?