Attualità
L’Amministrazione comunale di Galatina conferisce il riconoscimento civico ad Antonio Faraone

L’Amministrazione comunale di Galatina conferisce il riconoscimento civico ad Antonio Faraone

L’Amministrazione comunale di Galatina, con deliberazione di Giunta n. 212-2022, ha conferito il riconoscimento civico al sig. Faraone Antonio, in segno di gratitudine e ringraziamento per l’azione svolta in favore della comunità, per il valido contributo che ha dato con la propria opera e per l’alto senso civico.

Il 21 aprile 2012, a seguito di incidente stradale, perdeva la vita a soli 28 anni, l’assistente della Polizia di Stato Paolo Faraone, in servizio presso la Questura di Bologna, distintosi per la partecipazione alle missioni militari in Libano e Afghanistan, ricevendo per tali missioni riconoscimenti a livello nazionale.

Con deliberazione di Giunta Comunale, il 25 febbraio 2014, l’Amministrazione ha intitolato al giovane agente di Polizia, figlio del sig. Antonio, un’area dell’attuale tangenziale sud ovest di Galatina, meglio identificabile come rondò per la via di Noha. Da diversi anni, la stessa rotatoria è stata adottata dalla famiglia Faraone, e il padre Antonio provvede quotidianamente e continuativamente alla cura del verde ed a quant’altro necessario ad assicurare il decoro del luogo.

“Considerato che il sig. Faraone con la concretezza del proprio agire dimostra affezione ed interessamento per la comunità galatinese, contribuendo a migliorare la qualità della vita sociale – si legge nella deliberazione di Giunta guidata dal Sindaco Fabio Vergine – è intento di questa Amministrazione procedere all’assegnazione di un riconoscimento civico al sig. Faraone Antonio, in segno di gratitudine e ringraziamento per l’azione svolta, evidenziando e rendendo pubblico l’alto senso civico”.

 

 

> Condividi articolo: